In occasione di una riapertura straordinaria di uno dei maggiori complessi sacri dell'architettura romana in epoca repubblicana, il santuario di Ercole Vincitore inaugura la prima edizione del Tivoli Festival che si terrà fino al 10 agosto.

Lunedì, 20 Luglio 2015 14:41

L'incontro internazionale d'arte di Firenze

Scritto da

Dal 10 al 25 settembre, pittori e scultori, provenienti da varie nazioni si riuniranno a Firenze in occasione in occasione di Expo 2015 presentando una o più opere di pittura, scultura, fotografia, arti orafe.

L’evento si terrà nella sede dell’ICLAB (Intercultural Creativity Laboratory) in viale Guidoni 103, location del Centro Congressi al Duomo (www.iclab.info) dove saranno esposti circa 200 lavori eseguiti con le più svariate tecniche e dai contenuti diversi, in modo da comporre un vero e proprio caleidoscopio capace di “raccontare” al visitatore i fermenti dell’arte contemporanea sotto le più diverse latitudini.

La manifestazione, che ha il patrocinio della Regione Toscana ed è stata inserita nel calendario di Expo 2015, è promossa dalla Fondazione Romualdo Del Bianco, da anni attiva nella promozione del dialogo fra popoli e per la diffusione di un diverso modo di viaggiare “oltre il turismo, per il dialogo e la pacifica coesistenza fra i popoli”, e dall’Associazione Toscana Cultura, che da tempo opera nel mondo dell’arte per la promozione e la divulgazione non solo delle arti visive ma anche della cultura in generale.

Molte le iniziative collaterali promosse in occasione della manifestazione, anche in collaborazione con l’Istituto Internazionale Life Beyond Tourism. Per tutta la durata dell’evento, nella sede dell’ICLAB si susseguiranno concerti, pomeriggi di poesia, presentazioni di libri, incontri con gli artisti che espongono e con numerosi artisti stranieri che hanno scelto la Toscana quale terra d’adozione nel segno del “buon vivere”. Il tutto sempre all’insegna dell’incontro e del confronto fra culture e Paesi diversi. Il direttore artistico della mostra sarà Fabrizio Borghini, che conduce la trasmissione Incontri con l’arte di Toscana Tv e che per l’ occasione coordinerà un pool di critici d'arte che lavoreranno alla realizzazione del catalogo a cura della critica d’arte Daniela Pronestì.

Lunedì, 20 Luglio 2015 14:15

A Bologna la Biennale Foto/Industria 2015

Scritto da

OPENING: 2 ottobre 2015
Mostre al MAST dal 2 ottobre fino al 10 gennaio 2016
Mostre nelle sedi del centro storico dal 2 ottobre al 1° novembre 2015
Ingresso alle mostre gratuito

Il mondo del lavoro in tutte le sue forme e in particolare la produzione industriale dalla creazione al riciclaggio è al centro della seconda edizione della biennale FOTO/INDUSTRIA 2015 di Bologna.
La rassegna promossa dalla Fondazione MAST in collaborazione con il Comune di Bologna e la Direzione Artistica di François Hébel, si articola in 14 esposizioni che si svolgeranno nel mese di ottobre in undici sedi storiche al MAST– Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia.

“Gli artisti scelti per le mostre allestite nei musei e palazzi storici più belli di Bologna e nel MAST, – spiega Hébel, per anni direttore dei Rencontres de la Photographie di Arles – fanno parte a pieno titolo del mondo della fotografia, pur con storie molto diverse tra loro: artisti molto noti, reporter, ritrattisti, fotografi di impresa, giovani professionisti, tutti hanno in comune modi di operare forti, inattesi e altamente significativi”.

Per il programma completo: www.fotoindustria.it

Mercoledì, 08 Luglio 2015 16:08

Tre pomeriggi con Parlare Musica

Scritto da

Si terranno da venerdì 10 a domenica 12 luglio a Campoli Appennino (Frosinone) le Semifinali Nazionali del “Premio Fabrizio De Andrè 2015 – Parlare Musica”, organizzate da Monna Lisa srl e sostenute dal Comune di Campoli Appennino in collaborazione con il Gal versante Laziale del Pna e i Comuni di Alvito, Villa Latina e San Donato Val di Comino.

Mercoledì, 08 Luglio 2015 16:58

Invito alla Danza 2015

Scritto da

La più antica manifestazione romana dedicata alla danza si presenta irresistibile alla sua XXV edizione e per valorizzare questo importante anniversario, il Festival ha riconquistato il suo spazio storico a Villa Pamphilj. Le compagnie di balletto e danza contemporanea di fama internazionale che si alterneranno sul palco  presenteranno spettacoli inediti che commistionano innovazione culturale, grande danza e multidisciplinarità.  

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information