Lo scorso 14 maggio si è conclusa la XIV edizione del Riff: Roma Indipendent Film Festival. Per sette giorni giovani registi e videomaker internazionali sono stati protagonisti con il loro film, cortometraggi e documentari.

Se la tecnologia su grande schermo e non solo, ci permette grandi slanci di fantasia stando seduti in poltrona o tenendo gli occhi incollati su smartphone e tablet, non dimentichiamoci che all’inizio del processo che poi genera un film, un cortometraggio o una serie animata in tv o sul web c’è una mente, una mano, della semplice carta ed una matita. Ed è proprio della cara vecchia carta stampata che vogliamo parlare.

Martedì, 05 Maggio 2015 11:26

A Tolfa il Festival di estemporanea e arti visive

Scritto da
 
Dal 26 aprile al 20 giugno 3 appuntamenti con l’arte contemporanea tra mostre ed estemporenae al Museo Civico di Tolfa
99 opere scelte tra le produzioni dei migliori nuovi talenti che hanno partecipato allaBiennale MArteLive 2014(labiennale.eu) saranno in esposizione in un unico ambiente per una collettiva d’arte che si svolgerà in 3 appuntamenti con cadenza mensile, tra il 26 aprile e il 20 giugno 2015 a Tolfa.
99 ARTS è un evento organizzato dal Comune di Tolfa e la Comunità Giovanile Tolfa con la direzione artistica delle ScuderieMArteLive (www.scuderiemartelive.it) ed è realizzato con il contributo della Regione Lazio - Assessorato alla Cultura ed alle Politiche Giovanili.
99 ARTS nasce da un’idea di Giuseppe Casa, fondatore di MArteLive. Il festival 99 ARTS giunge a Tolfa (RM) alla sua seconda edizione dopo la prima edizione sperimentale nel 2012 tenutasi presso il Teatro Tendastrisce di Roma.
Il primo appuntamento che aprirà il Festival, sarà una mostra collettiva di arti visive dal titoloIn33, che si terrà  presso la sala conferenze del Museo Civico di Tolfa ospitato nella cinquecentesca cornice dell’ex Convento dei Padri Agostiniani. 
La mostra resterà aperta fino al 24 maggio e sarà accessibile negli orari di apertura del museo (Martedì e Giovedì 15,00/18,00 – Mercoledì e Domenica 10,00/13,00 – Venerdì e Sabato 10,00/13,00 | 15,00/18,00).
La mostra, dal titolo In33, è a cura di Nadia Di Mastropietro e Marco Ardizzi, coordinatori del concorso MArteLive e la scelta è ricadauta tra alcuni dei migliori artisti selezionati in occasione della BIennaleMArteLive. I prossimi eventi vedranno la partecipazione e il coinvolgimento di numerosi nuovi artisti e giovani curatori. 
SEZIONE PITTURA: Sigrid Herler, Cristiano Quagliozzi, Milena Scardigno, Giulia Cacciuttolo, Ebe Petronio.
SEZIONE GRAFICA: Alessandro Ribaldo, Gabriele Malaspina.
SEZIONE FOTOGRAFIA: PP+C Creative Studio, Chiara Ernandes, Simona Poncia, Michele Cirillo, Federico Boccardi, Claudia Colella, Michela Chessa.
Museo Civico di Tolfa –Polo Culturale di Tolfa – Largo XV Marzo 1799 - Tolfa (RM)
Per maggiori informazioni consultare il sito del Festival: www.99arts.eu

Nell'immaginario comune la primavera sta alla combo plaid+Lambrusco+prato, come l'elettronica sta ai sintetizzatori, ai club e ai ritmi futuristici alla Kraftwerk. Natura e tecnologia, due mondi apparentemente antitetici tra loro. Ma ormai è cosa risaputa che l'immaginario comune nasconde sempre un insieme meno ampio: dal 21 marzo piovono polline dagli alberi e smadonni dagli allergici, mentre il synth può riprodurre anche suoni e caldi e fluidi.

Lo sanno bene gli organizzatori dello Spring Attitude, il festival di musica eletronica che delle minoranze e del calore ne ha fatto un marchio di fabbrica, e che quest'anno sarà a Roma dal 14 al 17 maggio nella triplice cornice del MAXXI, Macro Testaccio e Spazio 900.

Domenica, 03 Maggio 2015 21:16

Open House: dentro gli spazi della cultura

Scritto da

Quando camminiamo per le strade della nostra città, il più delle volte siamo distratti dal rumore assordante del traffico, dalla musica che ascoltiamo con l’ipod, dai messaggi che scriviamo con il cellulare e non ci rendiamo conto di tutto quello che ci circonda veramente. Quindi perchè non dedicare del tempo a tanti, piccoli e grandi luoghi che accompagnano queste nostre distrazioni?

Il 5 maggio Maria Iorio & Raphaël Cuomo, vincitori della decima edizione del Premio Furla, inaugurano alla Fondazione Querini Stampalia, Logica del passaggio, la prima formalizzazione del progetto di ricerca a lungo termine, in concomitanza con la 56. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia.

Con Logica del passaggio, curata da Simone Frangi dal 6 maggio al 7 giugno, Maria Iorio & Raphaël Cuomo si concentrano sui fenomeni d’emigrazione “economica” italiana dal Sud del continente verso il Nord tra la fine degli anni Cinquanta fino alla meta degli anni Sessanta, mantenendosi aderenti ai fatti e cercando al contempo di riconfigurarli tramite storytelling e complementi figurali: dalle modalità di attraversamento del confine alle condizioni di lavoro, dallo sfruttamento alle limitazioni di diritti e di mobilità in vista di un permesso di soggiorno lavorativo, fino all’efficiente dispositivo biopolitico di controllo sanitario che segnava il “passaggio” dei migranti dall’Italia alla Svizzera. La mostra sarà accompagnata da un reader composto dai testi di Simone Frangi e Cynthia Fornage. Il reader sarà pubblicato dalle edizioni Archive Books di Berlino.

La giuria internazionale ha nominato Maria Iorio & Raphaël Cuomo vincitori del Premio Furla 2015 con la seguente motivazione: “Il lavoro di Iorio e Cuomo crea un ponte tra la storia e le istanze del presente più rilevanti in Europa e nel mondo. Esplora questioni come la migrazione (immigrazione/emigrazione), le pratiche d’archivio nei musei, la memoria e la costruzione culturale di questi temi, controbilanciando il modo in cui sono normalmente trattati nella società dei mass media e introducendo nuove prospettive”.

Ideato e curato da Chiara Bertola, il Premio Furla è il riconoscimento biennale d’eccellenza per l’arte contemporanea dedicato ai giovani talenti italiani. Quest’anno il Premio Furla è stato organizzato e promosso da Fondazione Furla in collaborazione con Comune di Milano Cultura e Palazzo Reale e con Fondazione Querini Stampalia, miart e Viafarini, e ha ottenuto il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali.

www.querinistampalia.org

Pagina 9 di 10

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information