Venerdì, 30 Maggio 2008 13:36

Roma Estate 2008

Scritto da
Ed ora viene il bello! In tutti i sensi. Con la bella stagione, l’arte e la cultura escono fuori dalle stanze chiuse dei teatri o dei club, o dei più semplici locali o cantine per affacciarsi e mostrare il proprio fianco alle stelle e alla luna.
E anche le amministrazioni pubbliche si accorgono dell’esistenza degli artisti e capiscono in questo periodo dell’anno che anche l’arte ha un costo, seppur sempre in ribasso.E la curiosità nasce in particolare per le amministrazioni che hanno cambiato la guida come quella di Roma.
Venerdì, 30 Maggio 2008 13:36

Roma Estate 2008

Scritto da
Ed ora viene il bello! In tutti i sensi. Con la bella stagione, l’arte e la cultura escono fuori dalle stanze chiuse dei teatri o dei club, o dei più semplici locali o cantine per affacciarsi e mostrare il proprio fianco alle stelle e alla luna.
E anche le amministrazioni pubbliche si accorgono dell’esistenza degli artisti e capiscono in questo periodo dell’anno che anche l’arte ha un costo, seppur sempre in ribasso. E la curiosità nasce in particolare per le amministrazioni che hanno cambiato la guida come quella di Roma.
Venerdì, 16 Maggio 2008 00:07

Torino World Design Capital 2008

Scritto da
Ce n’è sempre una, in questi giorni di delirio post elettorale! L’ultima nella Capitale, in cui l’opera artistica promossa da qualcuno, finisce per essere un obbrobrio per qualcun altro.
Al di là del giudizio estetico oggettivo, la prima cosa che ci viene da domandarci è se, veramente, buttare giù o no quattro muri, costatici cari proprio a noi elettori qualche anno fa, sia una priorità “seria”.
Venerdì, 16 Maggio 2008 00:07

Speciale Torino World Design Capital 2008

Scritto da
Ce n’è sempre una, in questi giorni di delirio post elettorale! L’ultima nella Capitale, in cui l’opera artistica promossa da qualcuno, finisce per essere un obbrobrio per qualcun altro.
Al di là del giudizio estetico oggettivo, la prima cosa che ci viene da domandarci è se, veramente, buttare giù o no quattro muri, costatici cari proprio a noi elettori qualche anno fa, sia una priorità “seria”.
Siamo nati così, almeno noi: sorridendo, senza prenderci troppo sul serio e sperando che il nostro sogno potesse crescere e diventare realtà. Sarà per questo che poi ci siamo sentiti più forti, ogni giorno più caparbi e determinati. Ridere è fonte di vita, di miglioramente e tanto bello sarebbe se lo imparassero anche tutti i politici del globo terrestre, o tutti coloro che della loro aura di serietà hanno fatto un vestito cucito addosso.
Siamo nati così, almeno noi: sorridendo, senza prenderci troppo sul serio e sperando che il nostro sogno potesse crescere e diventare realtà. Sarà per questo che poi ci siamo sentiti più forti, ogni giorno più caparbi e determinati. Ridere è fonte di vita, di miglioramente e tanto bello sarebbe se lo imparassero anche tutti i politici del globo terrestre, o tutti coloro che della loro aura di serietà hanno fatto un vestito cucito addosso.

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information