Redazione

Redazione

Sabato, 12 Dicembre 2015 21:50

Bando per il Festival Trasparenze di Modena

Fino al 22 gennaio 2016, compagnie, artisti e creativi professionisti possono partecipare al bando per la Quarta Edizione del Festival Trasparenze che si terrà a Modena nel mese di maggio 2016, organizzato da Teatro dei Venti.

Sabato, 12 Dicembre 2015 19:35

Seven Doors: sette stanze per sette artisti

Fino al 18 dicembre, a Palazzo della Regia Dogana, sette stanze per sette artisti nella mostra Seven Doors curata da Angelo Cricchi.

La Manifestazione dei Corti Teatrali si terrà come di consueto al TEATRO DELL’ANGELO in via Simone de Saint bon 19 in ROMA dal 31 Marzo al 3 Aprile 2016. 

I corti potranno trattare qualunque argomento e non saranno in nessun caso censurati. La direzione dei Corti Teatrali si riserva la selezione delle opere previa comunicazione con le compagnie proponenti. Ogni sera si esibiranno 6 corti. L’ultima sera replicheranno in pomeridiana i tre spettacoli selezionati nel corso delle serate precedenti quali miglior testo miglior regia e miglior interpretazione e si attribuirà la sera stessa il premio al corto vincitore

REQUISITI

a) possono partecipare

tutte le opere di teatro drammatico convenzionale, teatro sperimentale, teatro gestuale e teatro d’improvvisazione purché:

1) di durata non superiore ai 15 minuti

2) inediti come testo e/o come spettacolo

3) il cui testo , nel caso di opere drammatiche, oltre che inedito non sia stato depositato alla SIAE

4) Le compagnie dovranno essere formate esclusivamente da professionisti

b) sono esclusi 

1) spettacoli che presentino una scenografia fissa o comunque ingombrante

2) spettacoli che richiedano un gioco di luci di fonica e audiovisuale impegnativo e quantitativamente evidente

3) allestimenti che per montaggio e smontaggio superino una durata complessiva di minuti 10

4) monologhi ,opere prettamente musicali , opere prettamente audiovisuali, balletti e rappresentazioni basate sulla danza, performances di giocoleria e di magia

5) Non sono gradite in questo festival compagnie, autori o registi che abbiano manifestato o manifestino simpatie per ideologie di destra o di estrema destra ed in particolare per posizione xenofobe o omofobe

c) come partecipare

Tutte le compagnie la cui fisionomia e la cui proposta artistica si accordi ai punti di ammissibilità espressi nella sezione precedente (cap.II par.a) devono inviare :

1) breve sinossi dello spettacolo

2) breve curriculum degli attori, del regista e dell’autore

3) scheda tecnica (durata del corto, numero di luci, effetti di fonica, elementi scenici, altri ed eventuali)

4) un link ove si veda una parte delle prove ovvero uno spettacolo dello stesso organico ( stessi interpreti e stessa regia, o stessi interpreti e stesso autore) affinchè la direzione artistica possa valutarne le qualitá professionali

5) il materiale dovrá essere inviato a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

d) scadenza
Le iscrizioni scadono improrogabilmente il 20 Febbraio 2016

STRUTTURE ECONOMICHE E ORGANIZZATIVE

a) da parte del Teatro/Organizzazione:

1) L’Organizzazione ed il Teatro Dell’Angelo non richiedono alle compagnie somme in denaro a nessun titolo (né come tassa di iscrizione, ne’ come spese di segreteria, né come contributo a qualunque spesa viva necessaria alla produzione come alla diffusione dello spettacolo o della manifestazione)

2) ENPALS e SIAE sono a carico del Teatro

3) il Teatro mette a disposizione i camerini, lo spazio e le attrezzature di palco gratuitamente

4) Il Teatro mette a disposizione impianto Luci /Fonica /videoproiettore gratuitamente

5) Il Teatro mette a disposizione tecnici fonici e direttori di sala/macchinisti gratuitamente

6) L’Organizzazione mette a disposizione un fotografo di scena gratuitamente

7) L’Organizzazione mette a disposizione un ufficio stampa (oltre quello del Teatro) gratuitamente

8) L’Organizzazione si incarica della grafica e della stampa e della diffusione di Locandine e volantini

9) L’Organizzazione si incarica di inviare alle compagnie selezionate la scheda tecnica del teatro dell’Angelo con tutte le specifiche (luci, fonica, quintature ecc…)

10) Le compagnie che lo richiedessero potranno usufruire di un servizio di videoriprese da contrattare a parte

b) da parte delle compagnie
Data la totalitò dell’offerta produttiva da parte del Teatro e dell’Organizzazione, unica in Italia, mirata ad una costruzione artistica teatrale comune, richiediamo alle compagnie una collaborazione attiva alla crescita del nostro progetto nei seguenti termini:

1) le compagnie si impegnano a contribuire alla diffusione del Festival tramite i loro blog,pag fb ecc..Ma anche a distribuire una parte di locandine e flyers che l’Organizzazione fornirà loro

2) Le compagnie dovranno realizzare un totale minimo di 35 biglietti in prevendita entro la settimana precedente l’inizio del Festival

d) prezzi
Intero al botteghino 13 Euro / prevendita (per le compagnie) 11 Euro

e) contratti
1) Le compagnie selezionate dovranno firmare il contratto col Teatro/Organizzazione entro e non oltre il giorno 7 Marzo 2016.

VOTAZIONI

1) Le votazioni avvengono sera per sera . Il pubblico puó votare solo una compagnia e solo per una disciplina (regia,testo oppure interpretazione)

2) Il voto del pubblico viene bilanciato dal voto di una giuria popolare composta da 5 elementi scelti dall’Organizzazione al di fuori del pubblico “portato” dalle compagnie stesse, che avrá un valore del 20% sul totale dl pubblico votante (cioè se il pubblico è di 300 persone un voto del giurato popolare varrá 60 voti)

3) E’allo studio il progetto di voto via streaming in tutto il territorio nazionale particolarmente rivolto alle compagnie fuori sede che sará operativo attraverso la piattaforma digitale e-performance.tv

4) I risultati del voto di giuria e pubblico saranno palesati sera per sera . Lo spoglio è valido solo alla presenza di un rappresentante per compagnia. A tali voti, ovviamente, andranno sommati quelli pervenuti via streaming

5) L’Ultima sera i tre spettacoli classificati saranno votati dal pubblico, dagli utenti via streaming e da una giuria di nomi estremamente rappresentativi nell’ambito dello spettacolo e della cultura in generale. Il loro voto varrá al 50 per cento rispetto al totale dei votanti

COMPAGNIE FUORI SEDE

1) Le compagnie fuori sede non potendo contare su un bacino di pubblico residente nella città ove si tiene il festival potranno prevendere un numero di biglietti inferiore alla quota minima stabilita (vedi III/b/2 )

3) Le compagnie fuori sede potranno usufruire oltre che del voto del pubblico e della giuria popolare anche del voto streaming in tutto il territorio nazionale operativo attraverso la piattaforma digitale e-performance.tv

PREMI PARTNERS E POTENZIALITA’ PRODUTTIVE

a) premiazione ed incentivi
1 ) Il premio allo spettacolo vincitore del festival dei Corti è fissato in Euro Mille

2) Il premio sarà elargito in due tranche : la prima 4 settimane dopo la fine del Festival, la seconda 8 settimane dopo la fine del Festival

3) I tre spettacoli selezionati per la finale (compreso quindi lo spettacolo vincitore) replicheranno al Teatro Tordinona in Roma dall’11 al 17 Aprile con una ridistribuzione a loro vantaggio del 70 per cento degli incassi

4) Inoltre attraverso la nostra rete teatrale e i nostri partner i partecipanti ai corti , tutti compreso quelli che non hanno ottenuto nessuna classificazione, potranno essere cooptati per il proseguimento della stagione presso varie sale che il Festival sta interconnettendo tra di loro

5) Tutti gli spettacoli saranno trasmessi in diretta streaming in tutta Italia, garantendo quindi un’ampia visibilità e risonanza per tutti i partecipanti al concorso

b) reversibilità del premio
1) La Direzione del Festival si riserva il diritto di verificare punto per punto l’ottemperanza ai requisiti richiesti relativi alla compagnia vincitrice nel corso delle 4 settimane successive alla celebrazione della finale

2) nel caso si riscontrino inoppugnabilmente delle infrazioni riguardanti uno o più punti il premio sarà revocato d’ufficio ed attribuito alla compagnia classificata seconda la quale usufruirà pienamente del titolo e del premio in denaro

3) la compagnia espulsa dal premio non potrà partecipare alle rappresentazioni al teatro Tordinona né a quelle che realizzeremo in altri spazi teatrali

 

Sabato, 12 Dicembre 2015 18:41

Il bando OPEN CREAZIONE CONTEMPORANEA 2016

Fino al 10 gennaio artisti e compagnie di tutta Italia potranno presentare i loro progetti pensati per spazi non convenzionali, declinando in forma creativa e interattiva il tema scelto per la prossima edizione del festival.

Gli spazi di S. Pietro in Atrio, a Como, ospitano fino al 20 dicembre, MEMORIES la mostra degli artisti Tania Brassesco & Lazlo Passi Norberto, vincitori di Co.Co.Co. Como Contemporary Contest 2015, il concorso per giovani artisti organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Como.

Sabato, 12 Dicembre 2015 18:04

ARTIGENIO, l'Italia che dà forma alle idee

Per l’artigianato italiano c’è una nuova vita fatta di tecnologia, web e manifattura digitale.

Sabato, 12 Dicembre 2015 17:48

GiaGGio: Jones tra ricordi e immaginazione

- “Questa è la nostra speranza, un pesce?!”
- “Mammifero!!" (cit.)

Riscoprire la bellezza dei ricordi, quanto siano invecchiati ora che quel futuro è arrivato ed è diventato già passato.
Già…perché il bello del passato viaggia nel ricordo, il bello del futuro balla nell’immaginazione.

Il delfino Jones, disegnato per l’occasione dall’artista Roberto Eduardo Maria Mazzarago di stanza in Finlandia, vi guiderà tra passato e futuro, in un mondo inesplorato surfando tra onde di bit e sequenze criptate attraverso il cyberspazio.

Il producer GiaGGio in questo brano e per il nuovo tour italiano si è ispirato alle megalopoli futuristiche del film Johnny Mnemonic: due facce che si contrappongono, da un lato i quartieri degli uomini d'affari con immensi grattacieli, alberghi e ristoranti di lusso, le "corporation", le multinazionali che tirano le file e manovrano tutto e tutti, dall’altra i sobborghi, posti dimenticati da qualunque Dio e dal mondo, dove si possono trovare hacker e soggetti intenti a combattere a tutti i costi il "sistema".

Dopo il tour internazionale in cui ha toccato le più grandi città europee come Berlino, Parigi, Bruxelles, Liverpool, Vigo e Valka, parte tra qualche giorno il tour Italiano, ma prima di partire, prima di fare la valigia e caricare la strumentazione in macchina GiaGGio non poteva non lasciarsi circondare dai ricordi e non immaginare come sarebbe avere un delfino Jones con le sue luci colorate e i suoi circuiti come amico.

“Quando ho guardato il Campo della Morte, prima del suo arrivo, ho visto quanto fossi vuoto. E ho capito che ero stufo di essere un ricettacolo. Perciò adesso scendo a trovare Jones, quasi ogni notte - Johnny Mnemonic (1981) - ”.

Date tour:

06|12|15 @ Settemari - Porto Sant'Epidio - FM
25|12|15 @ Barcollo Live - Torre Santa Susanna - BR
09|01|16 @ Absolute Café - Policoro - MT
23|01|16 @ Fuoritema - Urbino – PU

Per aggiornamenti sulle date: www.giaggio.com

 

BIOGRAFIA

GiaGGio è un bambino che sberluccica gli occhi quando vede un tamburo, che inizia a muovere i piedini a ritmo di musica, ancor prima di poggiarli al suolo; GiaGGio è il nome che un bambino si è dato, perché non riusciva a pronunciare il suo, Claudio.
Da allora Claudio Mazzarago è cresciuto con la sua passione, la batteria, e con la curiosità e la voglia di lasciarsi toccare dal mondo.
Nel 2004 la sua voglia di conoscere il mondo lo porta in giro per l’Italia dove prosegue gli studi di batteria e inizia un percorso di docenza presso alcune accademie musicali. È in quel periodo che emerge la "vena elettronica" di Giaggio ed è allora che inizia le prime produzioni electro-dance ed i primi live set nei club.
Dal 2012 si occupa della direzione musicale della galleria d'arte “Le Muse Factory” creando soluzioni musicali e sonore per varie rassegne d'arte e mostre personali di artisti, tra cui “Millo - tentativi di esaurimento di un luogo” e “Malta di Geris - Animate creAzioni”.
Dallo stesso anno è il batterista dei The Yellow, band con la quale nel dicembre 2013 pubblica "LOL-a-bye", il primo disco ufficiale con etichetta Otium Records e suona su palchi internazionali come lo Sziget Fetival.
Nel 2014 fonda la digital label “Sdrumità Records” con la quale pubblica sui principali portali digitali (beatport, Juno, Itunes, Spotify) principalmente nelle sezioni Dj Tools.
A Febbraio si occupa del remix ufficiale di “Swingin London”: con il nuovo arrangiamento elettronico e il video diretto da Roberto Mazzarago, il brano arriva su Mtv New Generation nel Marzo 2014.
A settembre 2014 vince il festival MArteLive come producer di musica elettronica.
A maggio 2015 è uscito SiriusA con l’etichetta Putsch Records di Alberto Dati già produttore e arrangiatore di Mama Marjas, Miss Mykela, Altro, The Jains, General Levy, Il Guaio, Vegetable-G e altri artisti e la distribuzione internazionale con la berlinese Total Wipes Music Group; a settembre è seguito il tour internazionale nelle più grandi città Europee: Berlino, Parigi, Bruxelles, Liverpool, Vigo e Valka.

Sabato, 12 Dicembre 2015 17:25

Asyncrono lab: uno showcase tutto Italiano

Ad essere protagonista nel prossimo evento Asyncrono, sarà il collettivo Electrovinyl, con i suoi dj producer: Basement Escape, Yeso & Reflektor, Gabriel Gush in un evento Asyncrono senza eguali.

Sabato, 12 Dicembre 2015 17:01

Musica, arte e solidarietà al 17Festival

Torna anche quest’anno il 17Festival di Monteprandone, evento che compie quattro anni di attività tutti spesi all’insegna della musica, dell’arte e soprattutto della solidarietà.

Il Festival in questa quarta edizione porta con sé molte novità che verrano svelate nei prossimi giorni. Cuore pulsante della manifestazione è da sempre la Musica, e quest’anno sul palco del 17Festival di Monteprandone sarà la grande musica a fare da protagonista.

La prima serata il 17 dicembre all'Auditorium del Centro "Pacetti" alle ore 21,00: Finale Concorso Nazionale Premio "Musica vs le Mafie".

Venerdi 18 Dicembre alle ore 09,00: mostra disegno "La Musica è Vita" disegni realizzati dall'Isc di Monteprandone e Acquaviva Picena. Premiazione e spettaccolo d'intrattenimento "Il Mago di Oz" con Micol Olivieri. Per la serata del 18 dicembre il direttore artistico Massimo Croci ha scelto una leggenda della musica, il batterista dei Deep Purple Ian Paice che porterà in Italia il suo progetto solista. Ad aprire la serata i pugliesi Frank Buffoluto & i Pali delle Cozze e UNA che è stata tra i finalisti per l’accesso a "Sanremo Giovani".

Per la serata di chiusura, il 19 dicembre, invece, assisteremo al dj set di Samuel, Max Casacci e Ninja dei Subsonica. Una serata per la prima volta all’insegna dell’elettronica con Anudo, Mudinbi e Dardust in apertura.

Il 17Festival nasce dal desiderio di promuovere l’importanza dell’impegno sociale utilizzando come motore l’arte in tutte le sue forme: musica, fotografia, disegno, scultura e pittura. Un impegno tangibile; l’intero ricavato delle serate sarà infatti interamente devoluto all’AIL di Ascoli Piceno, sezione Alessandro Troiani.

Il Festival è patrocinato dal Comune di Monteprandone, dalla Regione Marche e dal Bim Tronto.

www.17festival.com

TeatroForte e Etérnit
presentano

RISCHIO FORTE
LABORATORIO TEATRALE DIRETTO DA LUIGI MORRA

Pagina 4 di 13

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information