Redazione

Redazione

Martedì, 20 Giugno 2017 13:47

Festa della Musica

Il 21 giugno, dalle 18.00 alle 24.00, Roma si accende per una notte di festa. Per la prima volta, la musica potrà arrivare ovunque: tutti potranno ascoltare, cantare, suonare. Tutti gli eventi saranno a ingresso gratuito. E soprattutto, tutti potranno collaborare per organizzare eventi nei quartieri, nelle strade e nelle piazze. Scoprire una canzone nuova, conoscere altri appassionati e condividere tutti insieme una festa all’inizio dell’estate.

Martedì, 06 Giugno 2017 05:46

Buskers In Town a Vercelli

La magia del busker arriva a Vercelli

9-10 e 11 GIUGNO L’ARTE DI STRADA SCENDE NEL CENTRO STORICO DI VERCELLI
tra giocolieri, acrobati, clown, teatro di strada, musica, danza e pittura

Al via il 9 giugno la prima edizione vercellese di Buskers In Town, il Festival Buskers nato a Roma e organizzato dall'Associazione Culturale Procult con la direzione artistica di Peppe Casa.      Attraverso Buskers In Town lo spettatore vivrà un’esperienza magica e stimolante nel centro storico di Vercelli accompagnato in un percorso sensoriale di spettacoli capace di coinvolgere ogni tipologia di pubblico, dagli adulti ai bambini senza distinzione per tre giornate all’insegna della socialità. 

La manifestazione è realizzata con il contributo del Comune di Vercelli ed è sostenuta anche dai partner dell’iniziativa la Fondazione Cassa di Rispamio di Biella e Vercelli e Confidi Fincom SC.

Tra gli artisti ospiti dei tre giorni Lucignolo con il suo spettacolo di fuoco e danza, Marzia De Vito con il trapezio e cerchio aereo, gli spettacoli di acrobatica di Créme Brulé e del Duo Masawa, la musica di Gianluca Secco, Salvario, Spookyman, Cristian Muela, Keet and More, il teatro circo di Gjanda, Godié, Daniela Cardellini e le bolle giganti di Francesca Manfredi.
Infine in piazza Cavour sarà allestita per tre giorni la collettiva di pittura di Lorena Fonsato, Toni Miressi e Elisa Marmo. Saranno esposte le opere d’arte dei ragazzi della classe 5° della scuola di Santa Giovanna Antida sotto la guida della loro insegnante Lorena Fonsato.

Buskers In Town è un evento ideato e curato da Peppe Casa con  la direzione di produzione di Claudio Coticoni e il coordinamento artistico di Linda Fiocco e assistente Nadia Di Mastropietro.

Nato nel settembre 2014 in occasione della BiennaleMArteLive, Buskers in Town si pone fin da subito l’obiettivo di diventare un laboratorio permanente per l’arte di strada destinato a ripetersi negli anni. Forte dell’esperienza maturata con i festival di TolfArte, Carpineto Romano Buskers Festival, Arte In Strada a Mirabello e grazie alla direzione artistica di ScuderieMArteLive, con Buskers in Town l’”arte DI strada” diventa “arte IN strada” evolvendosi grazie alla qualità e quantità artistica dell’offerta di spettacolo proposta, che può spaziare tra fire performance, danza e acrobatica, giocoleria, contorsionismo, equilibrismo, teatro e arti visive, sempre accompagnata dalla giusta musica da strada, dal cantautoriato al folk al popolare.

Con il contributo di: COMUNE DI VERCELLI
Si ringraziano i partner: CONFESERCENTI, FINCOM SNC, FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI VERCELLI
Media partner dell’iniziativa: MArteMagazine, 

La primavera di Roma fiorisce di suoni contaminati e sperimentali, nel nome della ricerca internazionale e della qualità artistica. Questa la cifra stilistica dell’VIII edizione di Spring Attitude - Festival internazionale di musica elettronica e cultura contemporanea - che torna nella Capitale dal 25 al 27 maggio forte delle 12.000 presenza dello scorso anno.

Mercoledì, 17 Maggio 2017 23:30

Be creative, be different!

E’ arrivata l’occasione per mostrare il tuo talento e la tua creatività. Partecipa alla seconda edizione del Contest “100 storie di creatività” e potrai essere selezionato per diventare uno dei protagonisti del volume “Lazio Creativo 2018”, un’esclusiva pubblicazione che mappa i migliori 100 creativi under 35 della nostra Regione.

Sabato, 22 Aprile 2017 06:13

ArtVERONA CHIAMA

C’è tempo fino al 20 giugno 2017 per partecipare a i8, il contest a cura di Cristiano Seganfreddo, che selezionerà 15 realtà che saranno ospitate alla 13a edizione di ArtVerona | Art Project Fair ed entreranno a far parte della piattaforma THE INDEPENDENT del MAXXI, da quest’anno partner di progetto.

A partire dal 6 maggio al MAXXI saràRE–EVOLUTION: il museo si trasforma e ricrea i suoi spazi, a partire dallacollezione permanenteche ne definisce l’identità, e rafforza la sua missione pubblica aprendosi ancora di più alla città con tante novità nella sua offerta culturale e nei servizi.

Sabato, 22 Aprile 2017 06:09

GIVE ME FIVE, MAAM

Il Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz_città meticcia festeggia il suo quinto compleanno.

E in questa occasione, il 22 aprile, viene presentato il nuovo catalogo del MAAM (a cura di G. de Finis, Bordeaux edizioni, Roma, 2017, pp. 992).Alle ore 11 l’incontro aperto con l’assessore alla crescita culturale Luca Bergamo e con il nuovo assessore all’urbanistica Luca Montuori sul tema La Roma di tutt*.

C’è una città per la quale il tempo non passa mai. Non a caso è conosciuta nel mondo come la città eterna: Roma è nata Il 21 Aprile del 753 a.C. Quest'anno il ponentino soffierà su 2770 candeline! Una storia lunga un’epoca, una città che evolve e non muore mai. È casa nostra, l’orgoglio nostro e la condanna nostra. E noi le facciamo la festa!

Giovedì, 02 Febbraio 2017 15:19

ArteFiera 2017 - i vincitori dei premi

Il Premio ANGAMC 2017, promosso e organizzato dall’Associazione Nazionale Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, è andato a Carla Pellegrini Rocca, storica gallerista milanese che, nei suoi oltre cinquant’anni di attività svolti alla Galleria Milano, “ha saputo condurre un’intensa e interessante attività di ricerca nel campo dell’arte contemporanea internazionale”.
 
The Cool Couple, il duo di artisti presentato dalla Galleria MLZ ArtDep di Trieste, si aggiudica il Premio Gruppo Euromobil under 30 con l’opera General Krasnov’s Residence, Verzegnis #001 A/B, 2013.
Così i giudici hanno motivato la scelta: “Il dittico fotografico intitolato General Krasnov’s Residence rievoca una tragica vicenda della II Guerra mondiale rivissuta attraverso le immagini del camino nella casa che ospitò il Generale Krasnov’s a Verzegnis. L’aspetto biografico diventa mtafora della sedimentazione di una memoria che da persoanale diventa universale e da occasionale diventa eterna. È quindi un aspetto reale e realistico del mondo che fa il suo ingresso nella Collezione di Gruppo Euromobil”.

Giovedì, 12 Gennaio 2017 17:49

ALIQUAL

ALIQUAL

Aliqual è un progetto che il fotografo Massimo Mastrorillo ha iniziato a sviluppare dopo essere tornato a L’Aquila per circa 6 anni, passando dalla documentazione del post-terremoto, avvenuto nel 2009, a una ricerca visiva che si sofferma su una zona d’ombra, dove un mondo ora inabitabile sembra riprendere vita. Laquilalaquilalaquilaaliqualaliqualaliqual: c’è un gioco molto semplice che consiste nel ripetere una parola in continuazione fino a che il suo senso si sfalda e diventa un qualcosa di misterioso, qualcosa che ci fa perdere l’orientamento e ci dà la possibilità di immaginarci in un mondo che improvvisamente è diventato altro.

Lasciandosi alle spalle l’arcipelago delle nuove periferie costruite dopo il sisma, Massimo Mastrorillo ritorna nel centro della città, ma questo avvicinarsi lo porta all’interno di una dinamica centrifuga: frammenti e rovine sembrano prender vita, come in un improbabile futuro distopico che si fa metafora di una crisi di più ampia portata, oltre gli effetti di un evento – il terremoto – ancora lontano dall’essere superato.

Una crisi esistenziale e collettiva si manifesta in un rapporto con la storia e con la memoria che sembra destinato a svuotarsi inesorabilmente di significato, nell’ostinato rincorrere interni di un centro che più che abitato sembra infestato, dove tutto è soggetto a continue metamorfosi, l’organico si confonde con il disorganico. In questo tempo sospeso, il confronto con il futuro prende la strada di un’esplorazione impossibile da realizzare col linguaggio della documentazione e si avventura in registrazioni quasi automatiche, fatte di colori, linee, geometrie. Un’improbabile misurazione del caos che tenta di ricostruire, nel continuo scomporsi e ricomporsi di forme, nuove possibilità di esistenza. Da venerdì 13 gennaio alle 19 a Officine Fotografiche Roma la mostra. Ad aprire la mostra ci sarà un talk sul progetto Aliqual con l’autore, Massimo Mastrorillo, e Augusto Pieroni, storico e critico delle arti fotografichecontemporanee.

 

http://roma.officinefotografiche.org/mostre/aliqual/

Pagina 1 di 13

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information