Sabato, 14 Luglio 2012 22:41

L’isola di Arturo

[TEATRO]
zoom 7871ROMA- Una vita come un’isola, separata da quanto le è intorno, fatta di segreti che riposano sul fondo. Un legame unico con la propria terra – una Procida immersa tra fiaba e leggenda – dove riscoprirsi parte di un tutto prima ancora che come individuo.
Pubblicato in Notizie
Martedì, 26 Giugno 2012 22:54

Quelle due, ovvero La Calunnia

[TEATRO]

Quelle-due  regia-Luciano-Melchionna foto-Pino-Le-Pera DSC 0054-300x199ROMA- È il dramma di Lillian Hellman ad aprire la XIX edizione della rassegna di teatro omosessuale Garofano Verde, dal 12 giugno al 1 luglio al Teatro Belli di Roma.

Pubblicato in Notizie
Martedì, 26 Giugno 2012 13:53

Manifesto per l’eliminazione dei maschi

ROMA- La popolazione tutta è divisa in due macrogruppi: i maschi e le femmine, gli uomini e la donne, a loro volta catalogabili sotto gruppi più piccoli. Gli eterosessuali e le checche. Le figlie di papà e le scum. Quanto ai primi due, i meno innocui sarebbero i secondi, vista la loro impossibilità a riprodursi.

Pubblicato in Report Live
Venerdì, 01 Aprile 2011 10:32

Festa di Compleanno

[TEATRO]

Arnolfo_Petri_-ROMA- È  arrivata l’ora di spegnere le fatidiche 40 candeline per Fabrizio e davanti ad una torta che tanto assomiglia a quelle che si sono succedute negli anni inizia, implacabile, il suo flusso di coscienza.

Pubblicato in Notizie
Domenica, 13 Giugno 2010 17:37

Doppia identita' elevata al superficiale

rezza_-_bahamutROMA- In un Teatro Belli sovraffollato e sovraccaldato, Antonio Rezza ha imperversato per tre giorni (dal 3 al 5 giugno) come irresistibile tiranno grottesco della scena, infilandosi a capo della rassegna Garofano verde- XVII edizione, che Rodolfo di Giammarco dedica da anni al teatro che fa dell'omosessualità il suo centro espressivo e/o riflessivo, coinvolgendo anche magari – come nel caso in questione – chi “dell'omosessualità non ne ha l'indole perché non la vive sulla propria pelle”.

Pubblicato in Rubriche
Lunedì, 07 Giugno 2010 19:00

Novecento, una buona storia da raccontare

080923-NovecentoDeliaROMA- Danny Boodmann T.D. Lemon Novecento è nato su una nave e da lì non è mai sceso.
La penna di Baricco, l’immaginazione di Tornatore hanno già raccontato questa storia, eppure il monologo di Corrado d’Elia, in scena al Teatro Belli di Roma fino al 30 maggio scorso, cattura il pubblico, trasportandolo direttamente su quel Virginian che tante vite ha visto passare, ma di una si è legato per sempre fino alla fine.

Pubblicato in Rubriche

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information