Martedì, 26 Giugno 2012 15:02

Ancora Violapolvere

Noi del MArteMagazine sappiamo tutto di loro e continuiamo a sostenerli e a seguire la loro escalation verso il successo. Dopo la vittoria agli Hyundai Music Awards del 2011 e l’uscita del cd Spazi targato Universal reincontriamo i Violapolvere in una intervista tra il serio e il faceto.

Pubblicato in Interviste 2007-2012
Lunedì, 25 Giugno 2012 18:48

Violapolvere_ Spazi

violapolverePossono non esserci molte cose più difficili che essere una band onesta. In che senso, dite?
Pensateci: avere un’immagine ( e – che non è la stessa cosa! – un immaginario) senza diventare degli sparapose da competizione; prendersi tutta la fatica di scrivere per creare un contatto con l’esterno senza mai tradire il principio di urgenza, verità e qui-e-ora, epperò ambire a vivere di questo come di un lavoro senza mai porsi come messia calati dal cielo per svolgere missioni per conto di Dio; avere uno stile, ma non essersi mai potuti (né voluti, né vivaddio dovuti) agganciare a questo o quell’estemporaneo fiumiciattolo modaiolo per avere altre orecchie all’ascolto.

Pubblicato in Dischi

DVD MUSICA- Inutile nasconderlo, il peccato originale di Serge Gainsbourg è quella mitologica Je t'aime moi non plus, scritta nel 1969, che ne rappresenta più e meno - allo stesso tempo - di ogni altra canzone il percorso artistico-musicale.
Ma potremmo anche dire cinematografico, dato che l'esordio dietro la macchina da presa dell'autore francese, datato 1976 e forte della presenza del warhol-morrisseyano Joe Dallessandro, porta lo stesso titolo del celebrato duetto con Jane Birkin.

Pubblicato in Recensioni

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information