CIAMPINO- Spazio, ultima frontiera: questi sono i viaggi intergalattici degli Ozric Tentacles, parodia quasi dantesca di miscela di suoni dove i sintetizzatori la fanno da padrone tessendo un filo tra la terra e le sue sterminate varietà fino allo spazio più profondo.

Pubblicato in Report Live

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information