Giovedì, 02 Agosto 2012 14:44

La ragazza in riva al mare: Inio Asano

[STRIP-TEASE: FUMETTI MESSI A NUDO]

diegociorraInutile girarci intorno: l’adolescenza è una carogna, poco importa come l’abbiamo ricostruita nella nostra memoria. Da adulti tutto quello che ci portiamo dietro è il ricordo delle nostre conquiste, di quanto eravamo precoci rispetto agli altri ragazzi, delle nostre bravate giovanili e dei nostri primi amori. Ma c’è tanto che abbiamo dimenticato.

Pubblicato in Rubriche
Sabato, 14 Luglio 2012 14:56

Dalla Lion un’estate con Dave McKean

[STREAP- TEASE: FUMETTI MESSI A NUDO]
diegociorraArkham Asylum e Black Orchid sono molto probabilmente le due opere peggiori di Dave McKean. Lo stesso autore l’ha ammesso in più di una intervista, il che lascia parecchio interdetti. Perché se questi sono i suoi lavori peggiori, che a più di vent’anni continuano a godere di ristampe stravendute, chi si è perso i migliori farebbe bene a lasciare un bel po’ di spazio libero in libreria.
Pubblicato in Rubriche
Sabato, 14 Luglio 2012 10:28

The Amazing Spider-Man, regia di M. Webb

The Amazing Spiderman 2Alla fine ci sono riusciti. A ripetere la storia dell’Uomo Ragno così tante volte da renderlo un mito ricorrente. Ad accostare la ciclicità di Sisifo alla ridondanza del supereroe americano. Un teorema postulato da quasi trent’anni, ma che al pari del bosone di Higgs solo oggi ha avuto una effettiva dimostrazione.

Pubblicato in Film
Martedì, 26 Giugno 2012 23:04

Kyuss, grandi anche con un Homme in meno

[MUSICA]

KyussCIAMPINO- Avrebbe potuto esserci tranquillamente un cartello con scritto “Vietato l’ingresso agli under 30”. E’ chiaro che chi conosce i Kyuss non solo per Josh Homme viene direttamente dall’epoca del “prestami il cd che lo copio su cassetta”, dagli anni in cui Billy Corgan era con certezza il bambino di Super Vicky, dai giorni in cui Courtney Love aveva ancora un carciofo morto al posto del naso.

Pubblicato in Notizie
[STRIP-TEASE FUMETTI MESSI A NUDO]

diegociorraCome ci si sentirebbe a scoprire che un Beatles ti sta soffiando la ragazza? E’ la prima, incolpevole domanda che potrebbe saltar fuori leggendo le pagine iniziali di Baby’s In Black, di Arne Bellstorf.

Pubblicato in Rubriche
[STRIP-TEASE: FUMETTI MESSI A NUDO]
diegociorraPerché non parlarne sarebbe stato davvero antigiornalistico. Perché probabilmente in questa serie c’è la summa di tutto quello che abbiamo amato della fine dello secolo scorso: da Hunter S. Thompson al cyberpunk, dal cinismo da reduce alle sperimentazioni della Vertigo. Perché non averlo mai letto è a prescindere una pecca gravissima.

Pubblicato in Rubriche
Venerdì, 11 Maggio 2012 09:34

The Avengers, regia di J. Whedon

The AvengersposterThe Avengers posterSe c’è una cosa che i nerd farebbero bene a dimenticare, sono le due chiavi di lettura con cui abitualmente hanno visto un qualsiasi film dedicato ai supereroi: l’occhio di chi legge fumetti da anni, e l’occhio di chi vuole semplicemente valutare la pellicola per ciò che è. Una dicotomia che col tempo ha perso quasi completamente il suo valore.

Pubblicato in Film
Venerdì, 11 Maggio 2012 09:29

Chronicle, regia di J. Trank

chronicleRagazzi con superpoteri. L’irreale che entra nel quotidiano. Un concetto vecchio, preistorico: dal semidivino al ragno radioattivo, dal maghetto occhialuto al vampiro teenager. Il superpotere in sé ormai non ha bisogno di troppe spiegazioni, quello che conta davvero è evidenziare il quotidiano, quanto più possibile.

Pubblicato in Film
 
[STREAP-TEASE: FUMETTI MESSI A NUDO]

diegociorraSarà la quarta o la quinta volta che vengo qui, e ci sono dal primo anno. E’ una fiera molto familiare, la cui parte artistica è davvero carina. Certo è più piccola rispetto a Lucca ma qui ci sono molti più amici”. Miguel Ángel Martín, autore mai troppo osannato per Brian The Brain, riassume in poche parole tutta quella che è stata l’esperienza del Comicon di Napoli di quest’anno.

Pubblicato in Rubriche
[STREAP-TEASE: FUMETTI MESSI A NUDO]
diegociorraIl rapporto tra fumetto e musica è molto più complesso di quanto si possa immaginare. E’ qualcosa che potremmo persino definire amore, a patto che non sia troppo platonico e che al tempo stesso non abbia concrete possibilità di contatto. Un amore come quello tra Devil e la Vedova Nera, forse. O magari un amore tra satelliti, come cantava qualche anno fa Mao.

Pubblicato in Rubriche
Pagina 1 di 5

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information