Domenica, 20 Novembre 2011 19:50

Dee Dee omaggia Billie

Scritto da
ROMA- Lady Day il suo soprannome, Billie Holiday il suo nome d’arte, Eleanor Fagan Gough il suo vero nome, a mio avviso la più grande cantante jazz di tutti i tempi. La sua voce emoziona come la sua storia, dentro c’è sofferenza, passione, solitudine, degrado fisico e morale, nostalgia e soprusi.

Domenica, 20 Novembre 2011 19:37

Zibba: anime libere per musica calda

Scritto da
ROMA- Giovedì in una serata non troppo fredda di novembre, arriviamo al The Place, uno storico locale romano in cui si sono esibiti artisti del calibro di Pino Daniele e Micheal Bublè. La sala è semibuia e solo i pochi ad avere un tavolo possono godere della luce di una candela finta, quando arrivano Zibba & Gli Almalibre con “La Fine Di Un Se” a rischiarare gli occhi, e soprattutto le orecchie, di tutti coloro che non hanno voluto perdersi il concerto del gruppo ligure.

Domenica, 20 Novembre 2011 19:15

Zen Circus: siamo nati per subire?

Scritto da
ROMA- Il 17 novembre l’umidità davanti al Lanificio è direttamente proporzionale all’entusiasmo delle persone presenti davanti al palco: si aprono i battenti del variopinto circo zen per l’ultima delle due serate romane di presentazione di Nati per Subire, disco uscito lo scorso 11 ottobre, e ad aspettarci è una performance che conferma i riflettori che li investono (purtroppo solo) ultimamente.

Domenica, 20 Novembre 2011 19:06

Da Hollywood a Milano, passando per Broadway

Scritto da
MILANO- E venne il turno di Sister Act: è questo infatti il titolo sul quale il Teatro Nazionale di Milano punta quest’anno per bissare i successi “musicali” de La Bella e la Bestia e Mamma mia! Presentato a Broadway lo scorso 20 Aprile, il “musical divino” si è già guadagnato 5 nomination per i Tony Award, gli Oscar del Teatro.

 ROMA- E' il grand guignol del rock, il manifesto liberatorio degli scolaretti americani in “School's out" e degli incubi demoniaci di Welcome to my Nightmare, concept album che lo ha incoronato come re dello Shock Rock: é Alice Cooper, e per il pubblico dell'Atlantico Live c'è solo una parola: Paura!

Lunedì, 24 Ottobre 2011 16:50

U’Papun: paura dell’uomo nero?

Scritto da

 

ROMA- E’ giunto dalla terra di Bari per raccontare vizi, frustrazioni e bigottismo dell’uomo moderno, la conturbante e sfacciata mediocrità delle biancaneve di oggi, la folle credulità in quell’apparenza che ci logora fegato e cuore.

Pagina 4 di 16

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information